L'urlo non è educazione ma frustrazione. Ogni volta che alziamo la voce contro i nostri bambini essi provano paura, angoscia e timore. Dobbiamo insegnargli a dialogare no ad urlare!

Gli effetti delle urla sui bambini

L'urlo blocca i bambini.

Vi siete mai chiesti qual è l'effetto che un urlo, di un insegnante o di un genitore, ha sui bambini? Io mi ritrovo ogni giorno in relazione con loro che dicono: " quella maestra non mi piace! oppure, a mia mamma evito di dire le cose! ".

Allora sorge spontanea la domanda perché? E só che vi stupirò, ma la risposta è sempre la stessa :" Urla! ".

Quando poi chiedo all'adulto il perché utilizza l'urlo come forma di comunicazione la risposta è :"semplice, per attirare l'attenzione".

Ed ecco che subito comprendo e percepisco la loro superficialità. Gli adulti, insegnanti, maestri e genitori non hanno ben chiaro gli effetti che un urlo ha su un bambino.

L'urlo, blocca il bambino lo mette in uno stato di agitazione, paura e terrore. L'urlo non educa all'ascolto e alla comunicazione.

A quale adulto piacerebbe riceve delle urla? Credo a nessuno, ammeno che non ci siano dei masochisti. E allora perché urliamo contro i bambini che non hanno i mezzi per difendersi e tutelarsi?

Quando chiedo agli adulti se avessero mai provato a sostituire l'urlo con il silenzio la risposta è No!!.

Questo mi fa rabbrividire perché bisogna cambiare il modo di approcciarsi ai bambini. A livello cognitivo e psicologico le urla sono una vera frustrazione che i vostri figli sono costretti a viveri.

I nostri bambini sono delle persone, che hanno una propria identità e dobbiamo rispettarli. Urlargli contro non vi renderà dei bravi genitori o bravi insegnanti ma solo dei cattivi educatori e comunicatori.

Perché chi urla non ha altri metodi per farsi ascoltare, chi urla non ha chiaro l'importanza del proprio ruolo all'interno della vita di un bambino in formazione.

Chi urla non conosce la scienza pedagogica, chi urla non ha nulla da insegnare ai bambini.

È nel momento che si riproduce l'urlo che l'autostima del bambino scema sempre di più. Educare i bambini essere genitori e insegnanti è un atto di grande responsabilità fatelo con attenzione.

Dr.ssa Antonella Manfredi