Consulenze pedagogiche. Spesso l'educazione è complessa, articolata e difficile da mettere in atto ecco perché è importante rivolgersi a un professionista pedagogico. Il pedagogista è l'unica figura professionale competente in ambito EDUCATIVO.

Consulenze pedagogiche

Le consulenze pedagogiche, sono rivolte alle famiglie che hanno bisogno di un confronto con un esperto in ambito educativo. 

Le consulenze, sono dei veri e propri incontri, dove i genitori raccontano all'esperto la loro quotidianità ma soprattutto la loro relazione con i figli. 

Si affrontano temi che preoccupano i genitori e il professionista offre una serie di interventi pedagogici che permettono ai membri del nucleo familiare di ritrovare il proprio equilibrio. 

Le consulenze, danno vita a inteventi educativi costruttivi e positivi che i genitori possono mettere in atto con i propri figli. Inoltre, permetteno ai genitori di comprendere quali sono gli errori che commettono e cosa possono fare per porvi rimedio. 

Le consulenze, hanno anche lo scopo di supportare e sostenere le famiglie. 

Spesso sono i genitori che chiedono l'aiuto di un pedagogista anche a scuola cosi da rendere meno frustrante l'apprendimento del bambino. 

È con le consulenze che il professionista riesce a entrare nella vita delle famiglie e organizzare con loro un lavoro di squadra. 

Le consulenze, sono il primo vero contatto tra il professionista e le famiglie, quest'ultime infatti presentano  caratteristiche, equilibri, punti di forza e dobolezza sempre diversi. Per programmare un intervento pedagogico concreto bisogna cogliere i molteplici aspetti di un nucleo familiare. 

Ogni consulenza è diversa l'una dall'altra perché ogni famiglia presenta peculiarità differenti. Le dinamiche delle genitorialità spesso sono complesse e articolate. 

I genitori nei momenti difficili si sentono soli, demoralizzati e non comprendono le soluzioni educative da mettere in atto. Ecco perché è importante rivolgersi a un professionista pedagogico. 

dtt. ssa Antonella Manfredi