Spesso un cattivo apprendimento è causato da una errata o inadeguata metodologia d'insegnamento.

I bambini che hanno difficoltà scolastiche

I bambini che si recano all'interno del nostro studio pedagogico non sono solo coloro "certeficati", ma anzi sono i bambini che hanno delle difficoltà didattiche. 

Tali difficoltà, si presentano soprattutto all'inizio delle scuole primarie; dove i bambini  si ritrovano a sostenere delle prestazioni. 

Oggi più che mai all'interno delle nostre scuole italiane, si crea questo tipo di rapporto: io spiego, tu apprendi, io verifico come ci dice la Dottoressa Daniela Lucangeli. 

Questo meccanismo non crea nessun tipo di relazione tra maestra e alunno. Non interessa l'individualità dei bambini, non si rispetta i loro tempi, non ci si preoccupa del loro stato emotivo durante l'apprendimento. Soprattutto questo meccanismo pone i bambini in uno stato perenne di frustrazione. 

Il nostro compito è quello di far ritrovare ai bambini la serenità durante l'apprendimento della quale sono stati privati, utilizzando le attività didattiche. 

Grazie l'apprendimento didattico facciamo capire ai bambini che imparare non è cosi trumatico come gli hanno propinato, ma anzi divertente e interessante. 

È attraverso la scienza pedagogica che i bambini riacquistano fiducia in se stessi e negli altri, questo gli permetterà di apprendere in modo sereno. 

L'ambiente dello studio è accogliente e stimolante. I bambini sono a loro agio, queste sono la base per un apprendimento positivo. 

Anche nell'errore i bambini restano tranquilli perché viene vissuto tutto con serenità, affrontando e superando l'imprecisione senza mai giudicare. 

Se i vostri figli dovessero incontrare delle difficoltà a scuola non esitate a contattarci perché i problemi didattici sono causati da un cattivo metodo d'insegnamento. 

dtt. ssa Antonella Manfredi