La maternità è per sempre

La maternità è per sempre

Diventare madre è l'atto più meraviglioso e naturale del mondo, alcuni collegano la maternità a un miracolo, a un dono, un atto divino e altri ancora al coronamento di un sogno. Sicuramente la maternità è un atto d'amore e la realizzazione dell'identità di due persone. 

La maternità è una scelta di vita che cambia e modifica quest'ultima. La relazione tra madre e bambino è un legame che condiziona il percorso individuale e sociale del bambino. 

E' una scelta che ha bisogno di coraggio, predisposizione, formazione e consapevolezza. L'identità della donna cambia, sia a livello fisico che psicologico. Diventare madre è una grande gioia, i nove mesi di gravidanza sono soggettivi come soggettivo è il parto; ogni donna avrà il suo percorso e la sua storia da raccontare. 

Le madri che partoriscono per la seconda o terza volta, raccontano ogni parto come un'esperienza unica, magica e irripetibile. Ecco perchè il parto è un momento che segna il vissuto di una donna e condiziona anche la sua futura relazione con il figli@.

Il parto è un momento delicato che fa nascere dentro la futura madre emozioni contrastanti: c'è la gioia, l'impazienza di vedere il piccol@, ma c'è anche tanta tanta paura; e la paura è un sentimento normale ma che bisogna gestire. 

E' proprio sulle scelte delle donne che non bisogna sentenziare. Una donna che è in uno stato interessente, deve restare il più possibile tranquilla e serena. Ogni donna dev'essere libera di decidere come essere madre e quali sono le attività educative da mettere in atto. 

Sicuramente i consigli o suggerimenti fanno bene se esposti con tatto e in modo amorevole. Non si diventa madri dopo aver seguito un corso o preso una laurea, si diventa madri per amore. Quindi, è normale che una donna senta la necessità di riequilibrare la propria vita e quella del proprio nucleo familiare. 

Tutto cambia quando oltre al nuovo arrivato ci sono altri figli alla quale dare attenzioni, delle volta la stanchezza unita alla routine frenetica mettono a dura prova la pazienza e la serenità di una donna. La maternità è un percorso di crescita e di scoperta della donna, è  messa in discussione continua e costante. Le domande su cosa fare e come comportarsi con i figli non esitano ad arrivare, ogni giorno sembra essere i protagonisti di un quiz di Gerry Scotti ma le risposte esatte non diventano mai verdi. 

Il rapporto tra una madre e un figlio segna la crescita di quest'ultimo in modo indelebile. Ogni donna nella maternità trasmette al suo piccolo, il proprio essere e  trascorso. Per questa ragione è importante che una donna viva la maternità con consapevolezza e intelligenza.

Non abbiate paura di chiedere aiuto nei momenti di sconforto e fragilità, non abbiate timore di rivolgervi a degli esperti perchè madri non si nasce ma si diventa! E' una costruzione che va fatta giorno dopo giorno.  

Non ricercate la perfezione ma la relazione!

Dr.ssa Antonella Manfredi